A 97 anni se n’è andato Gualtiero Basso, uno dei grandi italiani del fermodellismo, passione per la quale non aveva esitato a costruire, attorno alla sua casa di Ponzano, il più grande impianto open d’Italia. Tutto rialzato: due volte l’anno accoglieva gli appassionati come lui, per il classico raduno. Erano meravigliosi i suoi trenini, sia statici che dinamici. In particolare i modelli a vapore meticolosamente ricostruiti, anche quelli con il motore a vapore, con tanto di fornelletto. E lui, come sempre, indossava il berretto da capostazione.

Aggiornamento del sito:
Martedì 17 Aprile 2018

Per visualizzare le ultime novità inserite nel sito,
visita la sezione Aggiornamenti.